Perché Grosseto città aperta…

Perché Grosseto città aperta? Perché vogliamo una città aperta ed inclusiva che non lascia indietro chi è in difficoltà, perché vogliamo una città aperta al turismo e a investimenti che producano lavoro buono e stabile, perché vogliamo una città aperta alla partecipazione attiva dei cittadini nell’amministrazione .32 persone che vanno dall’operaio al medico passando per il funzionario statale , l’avvocato , la casalinga , l’attore ,il pensionato e mi scuso per le categorie che sicuramente ho dimenticato , circa 50 anni di differenza tra il più giovane e il più anziano, persone con storie ed esperienze per alcune molto diverse per altre molto più simili con le quali ho condiviso in passato militanza nel mio partito e che adesso ritrovo in questa avventura.; persone che rappresentano pressoché ogni strato della società civile e accomunate da un unico senso comune , un unico obbiettivo proporre e lavorare sodo per il cambiamento della nostra città e delle sue frazioni che davvero meritano competenza, innovazione e lungimiranza.

Elezioni amministrative Grosseto 2021 ,la scelta di Rifondazione Comunista

Poiche riteniamo che la nostra città necessiti di un serio cambio di passo dal punto di vista sociale ,economico e partecipativo ;in vista delle prossime elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre 2021 per l’elezione del sindaco e il rinnovo del consiglio comunale della città di Grosseto ci siamo prontamente attivati elaborando una serie di proposte per il governo della città che secondo noi possono andare a migliorare in modo significativo la qualità della vita degli abitanti di Grosseto e delle sue frazioni ; proposte che riguardano: emergenza abitativa, riqualificazione delle frazioni e rilancio di forme attive di partecipazione popolare; abbiamo portato tutto questo all’attenzione delle forze politiche che si riconoscono nei valori della democrazia e dell’antifascismo secondo i dettami costituzionali sia di varie associazioni e sindacati trovando nella pressoché totalità dei casi apprezzamento e condivisione. Siamo però un partito politico che non vuole soltanto limitarsi a teorizzare ma vogliamo concretamente che ciò che proponiamo alla cittadinanza abbia concrete possibilità di essere realizzato; riteniamo pertanto che la scelta migliore per raggiungere i nostri obbiettivi sia la lista Grosseto Città Aperta in appoggio al candidato sindaco Leonardo Culicchi alla quale abbiamo deciso di aderire con nostri candidati . Rifondazione Comunista circolo di Grosseto

Sosteniamo Cuba e la sua rivoluzione socialista

A partire da lunedì e nei giorni e orari di apertura sarà attivo
presso il nostro circolo/federazione un punto raccolta di materiale per Cuba , chi volesse collaborare può portare lì quanto riesce a reperire Lista farmaci:
Servono antibiotici, antivirali, antistaminici, voltaren crema, pasticche, aspirina, tachipirina in gocce o pasticche, pasta fissan, nurofen, sciroppi per la tosse, guanti lattice monouso, siringhe. O farmaci simili

Incontro tra Rifondazione Comunista e il candidato sindaco Leonardo Culicchi.

Si è svolto in data 08/07/21 un primo incontro tra una delegazione di Rifondazione Comunista , una delegazione
del Partito Democratico ed il candidato Sindaco Leonardo Culicchi. Come più volte segnalato Rifondazione
ha ribadito la propria intenzione di legare qualsiasi decisione in merito ad un eventuale accordo elettorale
in occasione del rinnovo del Consiglio Comunale di Grosseto, alla condivisione di precisi punti
programmatici in ordine a tre questioni che il PRC ritiene fondamentali per la città: il rilancio di politiche
abitative in grado di rispondere alla necessità di garantire a tutti il diritto all’abitare, una nuova attenzione
alle frazioni ed ai processi partecipativi delle comunità residenti, la gestione diretta del sistema educativo
della prima infanzia. Il Prc ritiene che la tornata elettorale non possa essere attraversata senza uno sforzo
reale per affrontare questioni che attengono alla qualità della vita dei cittadini, alla garanzia di diritti
fondamentali, alla costruzione di una comunità coesa ed armonicamente inserita nel proprio territorio. Pur
senza scendere nei necessari e decisivi dettagli abbiamo potuto constatare una condivisione della centralità
dei temi sollevati ed una disponibilità a proseguire il confronto. Rifondazione lo farà con rigore senza porre
alcuna questione relativa agli assetti, nell’esclusiva volontà di svolgere il proprio ruolo nell’esclusivo
interesse dei cittadini.